Nuova Jeep Grand Cherokee al debutto

Il marchio Jeep è stato in grado di far diventare il proprio nome sinonimo di un particolare tipo di autovetture, caratterizzate dalla trazione integrale e da ampia adattabilità a qualsiasi tipo di fondo stradale.
Il modello di punta nella gamma attuale Jeep, quello che riveste il ruolo di ammiraglia, è senza dubbio la Grand Cherokee, che è pronta per un rilancio basato su un importante restyling che va ad offrire soluzioni ed allestimenti ancora più tagliati espressamente sul mercato italiano.

Il lancio in Italia avverrà con un tradizionale porte aperte ma in inedita programmazione serale, tra il 24 ed il 28 giugno: durante l’evento sarà possibile scoprire i 4 diversi allestimenti Limited, Overland ed SRT a cui si aggiunge il nuovo arrivo Summit che si posiziona al top della gamma.
Tutti presentano nuovissime tinte sia per la carrozzeria che per gli interni, oltre ad un inserto nero abbastanza inusuale sul frontale, intorno ai fari ed alle caratteristiche fessure sulla calandra che da sempre contraddistinguono lo “sguardo” Jeep.
Come motorizzazioni vengono proposte oltre ad un 3.0 diesel da 240 cavalli, anche delle versioni benzina decisamente più potenti da 6 ed 8 cilindri, che raggiungono anche l’impressionante cilindrata 6.4: su tutte è montato il nuovo cambio automatico ad 8 marce denominato ZF.

Grand Cherokee
 si presenta come un SUV che non fa certo della morigeratezza la sua caratteristica, con i suoi quasi 5 metri di lunghezza, ed è espressamente dedicato a chi ama scegliere un aspetto al volante che sia imponente ed aggressivo.

One comment

  1. [...] del marchio. Oggi approfondiamo proprio questo modello, da noi già analizzato in occasione del suo totale restyling un paio di anni fa: l’occasione ci è data dall’ampliamento della famiglia dei motori, [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 1 = sei

Email
Print
WP Socializer Aakash Web