L’intramontabile Espace diventa crossover

Con il suo sorprendente debutto, avvenuto oltre 30 anni fa, la Renault Espace può a tutti gli effetti considerarsi la mamma di tutte le monovolume: oggi è giunta alla sua quinta generazione, con un rilancio che in casa Renault hanno curato in tutti i dettagli, non ultimo quello di una promozione in grande stile, e mantenendo il carattere estremamente comodo e familiare di questa 7 posti ma facendone virare la linea e le peculiarità stilistiche verso la famiglia dei più attuali e moderni crossover.

Lo si scopre grazie alla figura slanciata, a partire dal muso, che la fa assomigliare quasi ad un siluro, tuttavia si tratta di un veicolo nato per i grandi viaggi in assoluto comfort per tutti i passeggeri a bordo, nessuno escluso.
Gli interni, con alcune soluzioni del tutto avveniristiche, sono assai lontani da quelli spartani ed essenziali dell’Espace d’esordio, come testimonia – per dirne solo una – il tunnel centrale dal quale si gestiscono numerosi comandi, ma è tutto l’equipaggiamento ad essere adeguato ai tempi attuali: precise ed entusiasmanti le scalate di marcia col cambio elettronico Ecd, molto interessanti le soluzioni tecnologiche quali il riconoscimento della segnaletica o il regolatore di velocità adattivo, disponibili come optional per le versioni più lussuose.

La versione spinta dal motore 1.6 Turbodiesel è quella che assicura il migliore equilibrio tra una guida soft, per lunghe traversate, e la necessità di spingersi in accelerazioni improvvise, grazie alla modalità di guida Sport.

Una scelta importante e di carattere, che siamo certi farà la sua figura in un segmento di mercato ormai decisamente molto affollato!

One comment

  1. [...] per i crossover, da piccolo a medio, dopo aver trasformato in grande crossover la storica Renault Espace, anch’essa già protagonista sulle nostre [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


1 × = tre

Email
Print
WP Socializer Aakash Web