Fresca Primavera per Piaggio

Rieccolo lo status symbol! Non ci è bastato parlare della Vespa Sprint, perché il 2014 vede anche il lancio della stupenda nuova Vespa Primavera, una versione il cui nome era già noto fin dagli anni ’60 in cui debuttò come fresca ventata di novità, secondo un copione che viene riproposto con la Primavera 2014.
Ritorna e contribuisce a mantenere viva la leggenda, con un design molto più agile e filante direttamente ispirato dalla celebrativa Vespa 946, la più avanzata mai prodotta da Piaggio.
La nuova Vespa è pensata espressamente per i giovani, con una scocca leggera in acciaio che però garantisce stabilità e comfort, anche grazie a ritrovati tecnologici avanzatissimi: la gamma dei motori, dal 50 2tempi fino al 150 3 cilindri è inoltre tra le più moderne ed ecologiche mai allestite a Pontedera.
Come sulla Sprint, la batteria è stata avanzata nel longherone centrale della pedana, in modo da aumentare la capienza del sottosella; tanti dettagli stilistici, sul cruscotto come nella fanaleria, presentano un design dalla matrice vintage in ossequio al modello da cui trae ispirazione, ma sono tutti naturalmente attualizzati.
Il suo aspetto gradevole ed accattivante si accompagna ad una studiatissima efficienza aerodinamica, benefica non solo sotto il punto di vista ecologico ma anche in fatto di consumi.
Con Primavera, e con la già analizzata Vespa Sprint, Piaggio ha interamente rinnovato la sua gamma, continuando ad inseguire una crescita che sin dal 2004 è stata progressiva e costante e che anche nel 2013 ha superato i record di vendita dell’anno precedente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


nove − = 8

Email
Print
WP Socializer Aakash Web