Ferrari Roma, supercar dalle linee uniche

Il momento in cui viene presentata una nuova Ferrari ha sempre qualcosa di magico e addirittura di mistico: si tratta di un evento al quale periodicamente si assiste quasi con religiosa devozione, nell’attesa che all’impatto visivo sempre considerevole vengano poi associate le caratteristiche tecniche e meccaniche di ciascun nuovo gioiello.

Il 2019 è stato un anno particolarmente florido di novità a Maranello, che dopo la F8 Tributo, la Ferrari SF90 Stradale, la F8 Tributo Spider e la Ferrari 812 Gts ha presentato il 13 novembre scorso (nemmeno a dirlo, proprio nella Capitale) la nuovissima Ferrari Roma, un veicolo che ha delle ascendenze a dir poco nobili visto che è stata accostata per linee e caratteristiche alla 250 GT berlinetta Lusso e alla 250 GT 2+2, auto che sul mercato dei collezionisti dei veicoli d’epoca raggiungono quotazioni a dir poco spaventose.

Il tributo si deve riconoscere che è evidente, a partire dalla disposizione con motore anteriore centrale, ma questa nuova belva del Cavallino rampante rappresenta un connubio esaltante tra tecnica costruttiva e stile tale da garantirle un’eleganza pari solo al prestigio del suo nome. La sua linea slanciata ed affusolata è un vero capolavoro del Centro stile Ferrari, con una silhouette da fastback dal design attualissimo, e dove i gruppi ottici sia anteriori che posteriori sono caratterizzati da un look inedito.

L’abitacolo invece è stato pensato, per questa 2 posti, come un cockpit a due cellule in cui ciascuno ha il suo guscio, e durante la guida il pilota non ha mai alcun bisogno di staccare le mani dal volante grazie ai comandi touch.

Sotto il cofano trova alloggio il pluripremiato motore V8 a 90° turbo da 3.855 cc e da 620 cavalli, un mostro di potenza che reagisce all’istante al pedale dell’acceleratore e con un sound particolarmente curato ed inconfondibile, che viene supportato ed assecondando nella sua potenza dal nuovo cambio a doppia frizione ed 8 rapporti.

Parliamo di un bolide capace di viaggiare ad oltre 320 km/h con un’accelerazione da 0 a 100 in soli 3,4 secondi, nulla di meno di quanto in genere ci si attende da una Ferrari ma con in più un eccezionale equilibrio tra linee eleganti e prestazioni da sogno, quelle di una vera sportiva di razza!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


2 + = dieci

Email
Print
WP Socializer Aakash Web